Canoa e kayak

La zona litoranea del Top End e i corsi d'acqua interni, che si snodano nell'entroterra di Darwin, attraversando zone paludose pullulanti di verde e di vita, sono perfette per la pratica della canoa e del kayak.
Lo stesso porto di Darwin è un hotspot per l'attività di kayak in mare. Chi decide di uscire al largo lungo la costa, però, prima di partire deve comunque assicurarsi che le condizioni meteorologiche lo consentano, per quanto l'area sia adatta a sportivi di ogni livello di abilità.

Se poi si desidera partecipare a tour in kayak di più giorni, allora vale la pena spostarsi di 321 km più a sud, nel Nitmiluk National Park, per pagaiare nelle acque del Katherine River, uno dei luoghi migliori della regione per la pratica di questo sport. Un operatore affidabile è Gecko Canoeing, forte di un'esperienza di 15 anni nell'area, che propone tra gli altri appassionanti 8 Day Katherine River Discovery Tour, escursioni di otto giorni che combinano trekking e kayak. Le escursioni possono essere organizzate direttamente a Darwin, dove si trovano anche numerosi outlet che vendono e affittano un'ampia varietà di kayak e canoe, adatti a tutti i livelli, così come forniscono anche tutta l'attrezzatura necessaria per la pratica delle attività e degli sport acquatici, da una divertente pagaiata sulle onde ad una tranquilla battuta di pesca.

Ad appena 87 km a sud della capitale, una location favolosa per la canoa è il lago artificiale del Lake Bennett Resort, semplice e accogliente, ma soprattutto molto tranquillo e dall'atmosfera rilassante. Tra l'altro il lago è anche l'ideale per gettare l'amo e pescare il barramundi. Altra scenografica destinazione per la canoa è Manton Dam, famosa per il gran numero di uccelli marini e fauna selvatica. Escursioni di una giornata vengono pianificate direttamente dalla città di Darwin.